Modica sempre più Comune capofila nel progetto di regionalizzazione della APPL, l’Associazione Pensionati Polizia Locale

Modica sempre più Comune capofila nel progetto di regionalizzazione della APPL, l’Associazione Pensionati Polizia Locale. Da tre anni l’organismo continua a professionalizzarsi e ad allargare il numero di volontari. Proprio in questi giorni si è concluso presso il salone dell’Oratorio San Domenico Savio, il nuovo corso di formazione sulla sicurezza e l’ambiente, col patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della polizia locale. “L’idea originaria – spiega Piero Rosa, referente regionale dell’Associazione – nasce grazie all’intuizione del Comandante Rosario Cannizzaro, dopo un incontro col presidente Pippo Piccione, che è stata subito recepita dal sindaco, Ignazio Abbate, e dall’assessore Pietro Lorefice. Sui riflessi dell’esperienza prima di Modica e poi di Vittoria, oggi contiamo sezioni dell’APPL in tutte le province siciliane e nelle città metropolitane (Palermo Messina e Catania)”.L’Associazione opera in volontariato collaborando con la polizia locale nei pressi degli istituti scolastici o in occasione di varie manifestazioni.
Il corso appena concluso e che ha visto la partecipazione di numerosi nuovi iscritti, è stato incentrato su Codice della Strada, mansioni dei volontari osservatori della sicurezza, randagismo, ambiente, comportamento e segnali manuali, safety, primo soccorso ed uso defibrillatore. Si sono alternati vari relatori: il comandante Rosario Cannizzaro, gli ispettori Orazio Cappello e Ignazio Bonomo, Piero Rosa, Giuseppe Casa, il presidente Giuseppe Piccione, Paolo Cicirello, e la dottoressa Lucia Ingarao per l’Asp Ragusa.

Modica sempre più Comune capofila nel progetto di regionalizzazione della APPL, l’Associazione Pensionati Polizia Locale

About The Author
-