Mangiafico: “Vigilare su rischio di aumento dei prezzi dei generi alimentari” |

“Sono aumentati i prezzi dei generi alimentari nei supermercati della nostra città dall’inizio della crisi generata dalla pandemia? In base alle segnalazioni provenienti da alcune famiglie che mi hanno contattato personalmente, sembra di sì. Sembra di rivivere uno scenario analogo a ciò che avvenne nel gennaio e febbraio del 2002: i prezzi dei prodotti più diffusi, dal caffè alla pasta, dall’abbigliamento fino al gelato, subirono un rincaro pazzesco che nessuno fu in grado di fermare e analizzare. I consumatori dovettero affrontare aumenti fino al 200%. E in quei due mesi è iniziato il declino del nostro Paese”.

Esordisce così Michele Mangiafico, ex vice-presidente del Consiglio comunale di Siracusa, dopo la circolazione in città di un video, nella giornata di oggi, che riprendeva scene di contestazione tra grossisti e acquirenti al mercato ortofrutticolo. “L’assessore al ramo mi ha detto che a fine campagna di produzione ci si può attendere qualche aumento per singolo prodotto, tuttavia io penso che sia necessaria maggiore vigilanza” – afferma Michele Mangiafico – “La nuova stagione soggetta al rischio della speculazione è quella iniziata a marzo di quest’anno e riguarda i generi alimentari. È necessario un osservatorio sui prezzi, un organismo comunale che vigili affinché nella catena commerciale non avvengano speculazioni: dal mercato ortofrutticolo alla piccola, media e grande distribuzione alimentare, con attenzione alle botteghe e bancarelle di frutta e verdura,  ond’evitare che le famiglie non subiscano, oltre al danno, anche la beffa. E’ un appello che rivolgo al primo cittadino, consapevole della sua sensibilità, affinché in questo modo venga tutelata la liquidità delle famiglie”.

“Francesco Italia – continua Mangiafico – ha scritto in questi giorni al Comando provinciale della Guardia di Finanza per segnalare le lamentele in relazione ad un aumento generalizzato dei prezzi, ma l’iniziativa del Sindaco avrà più efficacia se un organismo avrà la possibilità di fare segnalazioni più specifiche di casi meglio dettagliati”.

“La Regione Siciliana – conclude Michele Mangiafico – è chiamata a tutelare questo percorso tramite una normativa che possa consentire ai Sindaci anche di intervenire tramite la polizia annonaria e irrorare eventuali sanzioni agli esercizi che si dimostrerà abbiano elevato in maniera speculativa i prezzi dei generi alimentari, con la disposizione di chiusure temporanee per brevi periodi. Questo è ciò che già sta avvenendo in Toscana”.

Mangiafico: “Vigilare su rischio di aumento dei prezzi dei generi alimentari” |

About The Author
-