SI È SVOLTA PRESSO LA LOCANDA GULFI A CHIARAMONTE, LA 61° CHARTER DEL LIONS CLUB HOST DI RAGUSA. UNA CERIMONIA UFFICIALE PER RICORDARE I SESSANTUNO ANNI DI ATTIVITÀ, DI IMPEGNI E DEDIZIONE VERSO IL PROSSIMO INTRAPRESI NEL LONTANO 5 FEBBRAIO DEL 1958.

RAGUSA – I sessantuno anni di attività lionistiche in provincia di Ragusa sono stati i veri protagonisti dell’annuale charter del Lions Club Host di Ragusa, svoltosi durante la giornata di domenica 17 febbraio all’interno dell’incantevole cornice della Locanda Gulfi, nel territorio del Comune di Chiaramonte. Il Club Lions Host di Ragusa, con a capo il proprio presidente, dottor Salvatore D’Amanti, ha voluto celebrare in grande stile il 61° anno della nascita del club.
Una tappa fondamentale per tutti i soci che con spirito di appartenenza hanno dato corso, anno dopo anno, ad un numero considerevole di azioni concrete volte al bene della comunità. In un periodo storico in cui aumenta sempre di più l’esigenza di contare su uomini e donne capaci di superare gli egoismi per affrontare insieme le tante solitudini che ci affliggono, il lavoro svolto dai soci di tutti i Lions Club è quello di offrire ai meno fortunati un po’ di amore, luce e speranza nel domani. Tra i vari presenti al charter numero sessantuno, non sono voluti mancare alcuni ex presidenti: Vincenzo Adamo, Salvatore Burrafato, Vincenzo Gurrieri, Armando Tavormina, Francesco Caruso, Riccardo Roccella, Giovanni Nicosia, Rosario Tumino e Giuseppe Lembo.
All’interno del suo sentito intervento, l’attuale presidente, il dottor Salvatore D’Amanti, ha voluto rivolgere un affettuoso riconoscimento a tutti gli ex presidenti, i soci e le loro famiglie che, dal lontano 5 febbraio 1958 ad oggi, hanno aderito al Lions Club Host di Ragusa, contribuendo al suo prestigio: “…Ciascun presidente si è sempre sforzato di operare in piena armonia con i soci senza mai perdere di vista il raggiungimento di obiettivi e la realizzazione di progetti ambiziosi, che sono stati possibili grazie soprattutto alla compattezza e al comune sentire dei nostri iscritti”.
L’appuntamento del 61° charter è stata anche l’occasione per presentare i progetti futuri e quelli invece già realizzati nel corso dell’ultimo anno. Grande attenzione è stata data al progetto “L’ambulatorio solidale” e al prossimo Lions Day. Il primo, che prenderà il via a breve, ha già ottenuto la disponibilità da parte di tutti i medici Lions del club di Ragusa; il Lions Day invece, il giorno di circoscrizione del Club, si svolerà quest’anno a Scicli nella giornata del 10 marzo. A conclusione dell’incontro il presidente D’Amanti ha voluto terminare ringraziando nuovamente tutti i soci “…per quanto abbiamo finora realizzato ringrazio il direttivo e tutti coloro che hanno collaborato nel portare avanti il programma con spirito di abnegazione e con impegno lionistico”.

Comunicato stampa

LIONS CLUB HOST DI RAGUSA. UNA CERIMONIA UFFICIALE

| News |
About The Author
-