Formazione continua commercialisti

Formazione continua commercialisti E’ necessaria, e appunto per questo…. E’ un vantaggio per tutti! Periodicamente scarichiamo a loro le nostre noie fiscali, ci sembra quasi automatico. In realtà colui dietro il monitor è alle prese con continue novità che vengono essenzialmente dalle evoluzioni del fisco. Di conseguenza, come per molte altre professioni, sono tenuti ad una formazione continua che mira all’aggiornamento, ma non solo, anche lo sviluppo di competenze specifiche interdisciplinari, nonché lo svolgimento di attività particolari di ‘arricchimento’. I corsi sono offerti da diversi enti che elenchiamo quì sotto: – Consiglio Nazionale dell’ordine; – Sedi territoriali OdC; – Scuole di alta formazione (SAF); Al termine di ogni corso vengono rilasciati dei crediti formativi (Cf) che devono essere 90 in un triennio e minimo 20 l’anno. Dei cf finali, almeno 9 devono essere acquisiti mediante attività formative incentrate sull’ordinamento, le tecniche di mediazione, l’organizzazione dello studio professionale, la normativa anti-riciclaggio e la deontologia professionale. D’altra parte quando si tratta di professionalità è interesse sia dei professionisti che dei clienti essere il più possibile all’avanguardia riguardo ogni ambito del lavoro. A buon intenditor poche parole.

Vincenzogiuseppe Perricone

Formazione continua commercialisti

About The Author
-